Il polpo: dal mare alle nostre tavole

Il polpo è un ingrediente che spesso troviamo nei menu di pesce dei ristoranti italiani, e non solo. Il motivo è dato dalla sua facile reperibilità, dalla sua bontà e dalla sua versatilità in cucina.

Per esaltarne il gusto, basta seguire qualche accorgimento in fase di cottura e abbinarlo con ingredienti che non coprano il suo sapore unico. Gli esperti consigliano di prevedere una porzione di polpo nella nostra dieta settimanale, per via delle sue proprietà nutrizionali, adatte anche a regimi alimentari ipocalorici. In questo articolo ne approfondiremo i benefici, grazie anche alla collaborazione della dott.ssa Domitilla Grassobiologa nutrizionista.

 

Le proprietà benefiche del polpo

Oltre a essere un animale estremamente  intelligente, il polpo è gustoso e salutare per il nostro organismo. Contiene sali minerali (calcio, magnesio, potassio, fosforo), utili per le ossa e la mente, fornisce una buona dose di vitamine, tra cui la C, ottima per rinforzare le difese immunitarie, soprattutto nei periodi di cambiamento climatico.

Grazie al suo basso contenuto di  grassi e al suo apporto proteico, è consigliato anche nelle diete ipocaloriche.

Se ne può anche consumare una porzione abbondante, in quanto contiene minori concentrazioni di metilmercurio, sostanza tossica per il nostro organismo, rispetto ad altri pesci di grossa taglia.

 

Qualche consiglio per gustarlo al meglio

Se acquistiamo il polpo fresco è sempre opportuno congelarlo prima della sua cottura, poiché grazie allo sbalzo di temperatura le sue fibre riescono a rompersi più facilmente.  Lo si può cuocere in una pentola a pressione oppure in una casseruola, dove prima abbiamo preparato un brodo vegetale con l’aggiunta di qualche erba aromatica, come ad esempio il finocchietto selvatico; il suo sapore sarà ancora più ricco.

Per controllare la cottura del polpo basta inserire uno stecchino nella parte tra la testa e i tentacoli, se questo riesce ad uscire facilmente allora il nostro polpo sarà pronto. Una volta cotto, può essere mangiato semplicemente con l’aggiunta di olio e limone o utilizzato per altre ricette.

Grazie al suo sapore intenso, ma allo stesso tempo delicato, può essere accostato a diversi ingredienti e salse di accompagnamento, e può diventare anche un’ottima farcitura per gustosi panini.

Al ristorante Il Piccolo Mondo, dove la qualità delle materie prime è sempre garantita, potete gustare una deliziosa insalata di polpo con patate fagiolini e pesto, oppure assaggiare il polpo in altre squisite varianti occasionalmente proposte dallo chef, come il cous cous di legumi e verdure di stagione.