Peperoni: per un’estate di gusto e salute

La stagione estiva porta con sé la promessa di vacanze imminenti e tanti tipi di frutta e verdura freschi, gustosi e colorati. Fra i tanti ortaggi tipicamente estivi abbiamo i peperoni, apprezzati da molti per il loro gusto particolare che li rende unici. Chi ama questo ortaggio dalla forma, colore e sapore diversi, e versatile in cucina, oltre a soddisfare il proprio palato ha il vantaggio di godere delle proprietà nutritive e benefiche che lo caratterizzano.
A seconda della varietà abbiamo peperoni di forme e colori diversi, e in base alla maturazione si passa dal verde a colori come il rosso, il giallo, l’arancione e altre tonalità. Le forme vanno da quella più allungata, di dimensioni contenute, caratteristica dei cosiddetti “friggitelli”, a quella tonda o quadrangolare. In base al tipo di peperone varia anche il sapore, che può essere delicato, forte o piccante.
Scopriamo insieme le proprietà e i diversi modi di cucinare questo vegetale dall’aspetto invitante e dal colore deciso.

Un ortaggio dalle numerose proprietà

Come prima cosa il peperone è ricco di acqua, potassio e carotene, tre elementi utili per il benessere delle vie urinarie. Oltre al potassio contiene altri sali minerali preziosi per l’organismo come magnesio, fosforo, calcio e ferro, di cui favorisce l’assorbimento. Inoltre, cosa del tutto inaspettata, contiene un’alta percentuale di vitamina C, addirittura superiore a quella presente negli agrumi. Per mantenere inalterato nel peperone il contenuto di questa preziosa vitamina è preferibile consumarlo crudo, tagliato a dadini e condito come una croccante insalata. È inoltre importante rispettarne la stagionalità, che ne garantisce il maggior apporto nutrizionale. Sono ormai note le innumerevoli proprietà della vitamina C che, oltre a prevenire i raffreddori se assunta regolarmente, insieme alla vitamina A, anch’essa contenuta nei peperoni, ha un’azione antiossidante che contrasta gli effetti dannosi dei tanto temuti radicali liberi.
Un’altra alleata della salute del nostro organismo contenuta in questo ortaggio è la capsaicina, che ha un’azione antibatterica, antidiabetica e antitumorale.
Come la melanzana (aggiungere link all’articolo sulle melanzane presente nel sito), anche il peperone contiene una significativa quantità di fibre che aiutano il transito intestinale e danno una sensazione di sazietà la quale, associata al basso contenuto calorico, aiuta a tenere sotto controllo il peso.

Rendere il peperone più digeribile

A volte il peperone viene demonizzato a causa della sua scarsa digeribilità, e infatti è spesso evitato o consumato con estrema moderazione da chi ha disturbi legati alla digestione. La scarsa digeribilità è dovuta a due fattori: la presenza di cellulosa sulla buccia, poco digeribile, e di solanina, una sostanza che se assunta in dosi elevate può diventare tossica e che quindi l’organismo umano può rifiutare anche in fase digestiva. Una sostanza presente peraltro in melanzane, patate e pomodori, per cui a volte il problema può essere causato da un accumulo di tale sostanza se si mangiano contemporaneamente anche altri alimenti che la contengono.
Il segreto per gustare questo ortaggio bello a vedersi e buono da mangiare, e per godere delle proprietà benefiche e nutrizionali che lo caratterizzano, sta quindi nel non abusarne nelle quantità. Inoltre per chi non digerisce i peperoni ma non riesce proprio a farne a meno, oltre a mangiarli in piccole quantità può aumentarne la digeribilità privandoli della buccia.

Peperoni in cucina

I modi per preparare questo vegetale buono e salutare sono numerosi, e lasciano spazio a colorate ricette creative!
Per fare alcuni esempi, possiamo partire da un cremoso primo piatto condito con il pesto di peperoni, preparato con peperoni rossi, olio evo, aglio, pinoli, basilico, mandorle e parmigiano reggiano. Un altro primo delicato e che sazia senza appesantire, consiste in gustosi peperoni cotti al forno ripieni di riso, una valida alternativa ai classici pomodori ripieni. I peperoni ripieni sono tradizionalmente riempiti con carne e salsiccia, ma si può optare per un’appetitosa variante vegetariana, che prevede un ripieno di ricotta, melanzane e pinoli.
Come contorno sono molto buoni cotti alla griglia e conditi con aglio, olio e prezzemolo. E cosa dire della nota e irrinunciabile peperonata? Un appetitoso contorno conosciuto e amato in tutto lo Stivale, e per questo preparato in modo diverso da regione a regione e che si può associare a secondi sia di carne sia di pesce.

Noi del ristorante “il Piccolo Mondo” amiamo deliziare i nostri clienti con un fresco contorno di stagione che prevede zucchine, melanzane, funghi (se disponibili di stagione) e un invitante cuore di peperoni grigliati, da associare a prelibati piatti del nostro menù della tradizione romana e non solo…

Ti aspettiamo in via Aurora 39, a pochi passi da via Veneto!
Per prenotazioni contattateci allo 06 42016034.