, ,

Capodanno al Piccolo Mondo

Cerchi una location elegante ed esclusiva per trascorrere la notte di San Silvestro? Al ristorante il Piccolo Mondo potrai rivivere le atmosfere della “dolce vita” festeggiando nel cuore di Roma, a pochi passi dalla celebre via Veneto. Il nostro gustoso menu di Capodanno, in perfetta armonia fra tradizione e innovazione, ti aspetta per inaugurare il 2019 in grande stile!

Menu di Capodanno 

Coppa di prosecco con sfizi del Piccolo Mondo

Antipasti

Crema di topinambur con capesante e le sue chips
Scaloppa di foje gras con pan brioche e confettura di pere

Pasta

Maltagliati di ricotta con stracci d’anatra marinati e porcini
Cozzette al nero di seppia con astice e peperoni cruschi

Secondi

Brasato di guancia al vino rosso e patate novelle
Guazzetto di mare in trasparenza

Dolci

Mousse al cioccolato con cuore al torroncino
Dolci pensieri del piccolo mondo

Brindisi di mezzanotte con lenticchie e cotechino

 

Prenotazioni: info@ristorantepiccolomondo.it, tel 06 42016034.

, ,

Menu di Natale 2018: regalati un giorno speciale

Nulla è più suggestivo che trascorrere le festività immersi nelle bellezze di Roma. Al ristorante il Piccolo Mondo, per regalarti emozioni ancora più intense, abbiamo preparato un menu di Natale davvero speciale.

Potrai festeggiare in una location raffinata ed esclusiva, a due passi dalla celebre via Veneto e a poca distanza dalle magiche  atmosfere di piazza di Spagna, via del Corso e piazza del Popolo. Il nostro locale, elegante e raffinato, ti offrirà un’accoglienza impeccabile, vini pregiati e un menu eccellente in grado di fondere modernità e tradizione. La confezione ideale per rendere il tuo Natale indimenticabile.

 

Menu di Natale alla carta 

 

Antipasti

Variazione di carciofi € 15,00

Catalana di crostacei € 30,00

Fritto misto di natale € 16,00

Crudo di mare € 45,00

 

Primi

Cannelloni della tradizione € 20,00

Cappelletti in brodo € 22,00

Trofie con spigola e limone € 22,00

Gnocchi vongole e bottarga € 25,00

 

Secondi

Agnello al forno con patate € 30,00

Filetto di manzo con foje grasse e puntarelle € 35,00

Grigliata di mare € 35,00

Pescato del giorno € 11,00 l’hg

 

Dolci

Sacher € 13,00

Semifreddo al torroncino con salsa al pandoro € 13,00

Dolci natalizi € 13,00

Selezione di fruttini gelato € 20,00

 

Per prenotare la cena della Vigilia o il pranzo di Natale al ristorante il Piccolo Mondo (via Aurora, 39), chiama il numero telefonico +39 06 42016034 o invia una mail al seguente indirizzo: info@ristorantepiccolomondo.it. Ti aspettiamo!

Pesce crudo che passione!

Perché scegliere il pesce crudo “italian style” rispetto al sushi? Spesso si commette l’errore di identificare il pesce crudo con il sushi, che da qualche anno va di moda anche in Italia. In realtà, come ben sanno gli amanti del pesce crudo, esistono diverse alternative prelibate a questo piatto tipico della cucina tradizionale giapponese, diffuso da diversi anni anche in altre parti del mondo. La cucina italiana, in materia di pesce crudo, non ha davvero nulla da invidiare a quella nipponica.

Le proprietà del pesce

È noto ormai quanto sia importante mangiare pesce regolarmente, 2-3 volte a settimana, per le sue molteplici proprietà nutrizionali. Oltre a contenere fosforo, vitamine e proteine di alta qualità, il pesce è prezioso per il suo notevole contenuto di Omega 3, presente soprattutto nel salmone, nel tonno e nel così detto pesce azzurro (merluzzo, alici, sgombro, ecc.). Questi acidi grassi polinsaturi sono molto utili per la prevenzione di malattie cardiovascolari, poiché contribuiscono ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue, e per contrastare malattie infiammatorie. Influiscono inoltre sull’abbassamento della pressione sanguigna e del ritmo cardiaco.
Quindi chi consuma pesce crudo oltre a soddisfare i proprio palato, ha anche il vantaggio di godere pienamente dei benefici degli Omega 3, che con la cottura si posso modificare.

Prelibatezze nostrane

Grazie alle numerose varietà di pesce che offrono i nostri mari, la cucina italiana da sempre si è sbizzarrita nell’offrire ricette a base di pesce.
Chi ama il pesce in generale, e il crudo in particolare, troverà nel menù de il Piccolo Mondo diversi piatti appetitosi preparati con estrema cura. Offriamo ai nostri clienti pesce accuratamente selezionato per garantire loro qualità e freschezza.
Si va dalla prelibatezza delle ostriche, alla scelta raffinata di piatti come sfoglie di ricciola con pomodoro, limone e basilico fresco; tartare di tonno con aceto di fragole e timo; ceviche di ombrina con lime, coriandolo, peperone crudo, cipolla rossa e zenzero, solo per fare alcuni esempi.

Se siete amanti del pesce ma al crudo preferite il cotto, da noi troverete diversi piatti appetitosi che vanno dagli antipasti, come i moscardini e carciofi (fritti in olio evo) o le seppie gratinate alle erbe con radicchio alla griglia. Si passa poi ai primi, con i gustosissimi tonnarelli con gricia di seppie e asparagi o la calamarata con il ragù di cernia e lime. Per finire con secondi come un tenerissimo filetto di ombrina al limone o una bistecca di tonno con sesamo e verdurine allo zenzero.
Questi sono solo alcuni esempi della vasta scelta di gustose pietanze ittiche che offre il nostro menu.
Se siete amanti del pesce e delle sue varietà, il Piccolo Mondo è il ristorante che fa per voi! Vi aspettiamo!

Per prenotazioni contattateci allo 06 42016034.

Estate Romana: spettacoli, cultura e divertimento per tutti!

Anche se quest’anno il tempo sta facendo i capricci e l’estate sta tardando ad arrivare, tuttavia gli organizzatori delle iniziative che da diversi anni popolano le serate romane non si perdono d’animo. Il calendario, come ogni anno, è ricco di eventi musicali, teatrali, cinematografici, percorsi guidati, ecc. organizzati per accogliere turisti e romani che potranno trascorrere piacevoli serate all’aria aperta. Ad arricchire gli allestimenti contribuiranno le ambientazioni suggestivi della capitale.

Come nasce questa manifestazione?

La prima edizione dell’Estate Romana, manifestazione organizzata dal Comune di Roma, risale al 1977 per iniziativa dell’allora assessore alla Cultura, l’architetto Renato Nicolini. La finalità dell’iniziativa era quella di dare la possibilità ai cittadini di tutte le estrazioni sociali di partecipare a eventi culturali e di intrattenimento allestiti negli spazi pubblici; fu proprio questo che determinò il successo dell’iniziativa.
Roma è un museo all’aperto, che offre scenari di per sé sufficienti a creare l’atmosfera giusta per ogni evento.

Estate Romana 2018

Il successo di questa iniziativa è andato avanti negli anni con un crescendo ininterrotto, e le iniziative si sono moltiplicate e arricchite di spunti originali per garantire l’intrattenimento, la socializzazione e il divertimento di grandi e piccoli.
Dal 1° giugno è iniziata la quarantunesima edizione di questa manifestazione, che proseguirà fino al 30 settembre. Le diverse iniziative si svolgono sia al centro della città sia nelle periferie, con una programmazione ricca che prevede spettacoli, cinema, musica, laboratori, iniziative artistiche, visite guidate e tanto altro.
Si va dalla classica proiezione all’aria aperta di film, ai concerti agli spettacoli teatrali. Ma ci sono anche scelte più originali come i festival multidisciplinari o l’uso di un’ape, L’Aperossa, attrezzata in modo da allestire arene all’aperto in diversi municipi della città.
È possibile fare originali visite guidate teatralizzate alla scoperta dei luoghi incantati di Roma, avendo come guide attori nelle vesti di personaggi storici.
Viene dato spazio anche alla sperimentazione, con iniziative artistiche che vedono protagonisti l’arte e le nuove tecnologie.

Le iniziative sono davvero tante e avrete l’imbarazzo della scelta!
Se vi trovate dalle parti di via Veneto e volete cenare prima di godervi una splendida serata all’aria aperta tra musica e spettacoli, vi aspettiamo al ristorante il Piccolo Mondo dove potrete gustare piatti della tradizionale cucina romanesca e non solo.

Per prenotazioni contattateci allo 06 42016034.

Roma e il mare, un legame che viene da lontano

Vi siete mai chiesti perché pur non essendo una città marittima Roma viene spesso associata al mare? Il suo legame con questo elemento ha le sue radici nella storia della città eterna, quando le navi imperiali solcavano i mari alla conquista di nuove terre e alla scoperta di nuovi mondi. Tra Fiumicino e Ostia Antica si può ammirare il parco archeologico, dove un tempo c’era il punto di attracco delle navi, con i ruderi degli edifici portuali. Stiamo parlando del porto di Traiano e i relativi magazzini, un luogo suggestivo ricco di storia.

Il porto di Traiano

Nel porto di Traiano (113 d.C.) c’era lo scalo marittimo della Roma antica. Il sistema portuale, che collegava mare e fiume alla città, era il fulcro dei traffici mercantili e delle attività commerciali sia di Roma sia di Ostia Antica. Per quanto riguarda quest’ultima occorre sottolineare l’importanza delle saline ostiensi, punto di forza dell’economia della città. In questo porto attraccavano le navi romane che andavano a rifornire le due città di merci di ogni tipo, provenienti da diverse parti del mondo. Gli spostamenti via mare erano più rapidi di quelli via terra e le derrate alimentari scaricate dalle navi nel porto di Traiano, e vendute direttamente o trasportate per essere stipate nei magazzini, garantivano la sussistenza di oltre un milione di persone.

Dalla Roma antica ai nostri giorni

Il litorale laziale è molto pescoso e questo è uno dei motivi per cui nell’antica Roma in prossimità del mare sorgevano siti come Ostia Antica e i mercati di Traiano. Servire pesce al centro di Roma è quindi non solo un modo per soddisfare i clienti, ma anche un mezzo per rispettare la storia e il rapporto che Roma ha sempre avuto con il mare.
Nel solco della tradizione antica, noi de il Piccolo Mondo offriamo ai nostri clienti un ricco menu di pesce della costa laziale, crudo e cotto. La scelta è vasta e appetitosa! Partiamo dai crudi con ostriche, sfoglie di ricciola (con pomodoro, limone e basilico fresco), ceviche di ombrina (con lime, coriandolo, peperone crudo, cipolla rossa e zenzero), solo per fare alcuni esempi. Passiamo poi agli antipasti (es. polpo grigliato con patate), ai primi (es. tonnarelli con gricia di seppie e asparagi) e ai secondi, con ricche grigliate di pesce e tante altre ricette che andranno incontro ai gusti di ognuno.

Vi aspettiamo per farvi gustare i nostri piatti di pesce immersi nella cornice della Roma contemporanea, che ha un legame indissolubile con le sue origini.

Per prenotazioni contattateci allo 06 42016034.

Il menu di stagione: un’esplosione di gusto e freschezza

Cosa contraddistingue il nostro nuovo menu di stagione? La qualità delle materie prime, la freschezza dei prodotti, il richiamo alla tradizione e un’irrinunciabile dose di creatività e innovazione. Il ristorante il Piccolo Mondo, in costante equilibrio fra contemporaneità e tradizione, offre ai propri clienti un menu di mare a base di pescato delle coste laziali e un menu di terra ispirato ai piatti della cucina romana, con interessanti rivisitazioni e pietanze adatte alla clientela più esigente. Le proposte per la bella stagione si tingono di nuovi colori, alchimie di sapori, note a contrasto e intensi profumi.

Menu di mare con pescato della costa laziale
Il nostro menu di stagione propone nuove ricette a base di pesce freschissimo, in grado di soddisfare ogni esigenza e ogni tipo di palato. Gli amanti dei crudi di mare potranno gustare i pregiati antipasti, impreziositi con crudité, essenze agrumate e spezie profumate: tartare di tonno con aceto di fragole e timo; tartare di salmone con sedano rapa e rabarbaro; ceviche di ombrina al lime, coriandolo, peperone crudo, cipolla rossa e zenzero; carpaccio di ricciola e pomodoro, con basilico e limone; scampi crudi con sale affumicato e carpaccio di zucchine romanesche. Chi avrà l’ardire di sperimentarli tutti in una volta potrà optare per il trionfale misto di crudi, che comprende ostriche, scampi, salmone, ricciola e ceviche di ombrina. Tra i piatti caldi, brillano per croccantezza gli sfiziosi moscardini fritti con carciofi dorati, mentre i primi piatti di mare si arricchiscono con nuove proposte dal sapore avvolgente e un piacevole tocco di freschezza: tonnarelli all’uovo con gricia di seppie, asparagi crudi e pecorino romano; linguine con gamberi rosa e lime. Tra i secondi a base di pesce, fanno capolino la zuppetta di pescato del giorno con patate e crostini di pane e il filetto di ombrina al limone con broccoli ripassati.

Menu di terra ispirato alla cucina romana
Da sempre i nostri piatti traggono ispirazione dalla tradizione romana, a cui guardiamo con profondo rispetto, senza rinunciare alla possibilità di sperimentare nuovi abbinamenti e ricette contemporanee. Per questo motivo, nel nuovo menu di stagione abbiamo inserito delle proposte che ammiccano alla cucina locale, seppure in un’ottica più ricercata e innovativa. Assieme ai classici primi piatti (carbonara, cacio e pepe, amatriciana) vi invitiamo a provare la nostra tartare di manzo alla carbonara con guanciale, pecorino, rosso d’uovo e pepe, le deliziose polpette di manzo al brasato con verza e il carrè di agnello alle erbe con tabouleh ai funghi. Uno sfizio irrinunciabile
è rappresentato dalle mozzarelle di bufala campana d.o.p. con alici del cantabrico e rucola.

Un piccolo mondo fatto di dolcezza
Per i golosi e gli amanti dei dolci il nostro menu di stagione ha in serbo delle tentazioni irresistibili. Potrete gustare il delizioso tiramisù con savoiardi della casa, assaporare l’ottima zuppa inglese con dischi di cioccolato fondente, godervi le morbide atmosfere del tortino di cioccolato fondente al 70% con bisquit all’olio d’oliva e crumble salato o tuffarvi nel cuore vellutato di un cilindro croccante alle arachidi con spuma di cioccolato bianco, lime e basilico.

Come una Mercedes

Il classico non delude mai, sia nella moda sia nell’interior design. Nel nostro ristorante si respira un po’ quell’aria, forse per le immagini d’epoca che ci raccontano il periodo d’oro della “dolce vita”, forse per l’arredamento e la posizione a pochi passi da via Veneto. I motivi sono molti e si vedono tutti. Il ristorante il Piccolo Mondo assomiglia a una Mercedes d’epoca: è comodo, elegante, con molti optional e tanto stile. Lo stesso stile classico e intramontabile di Audrey Hepburn, che ancora oggi è punto di riferimento e oggetto di studio delle accademie della moda di tutto il mondo. Un ristorante classico ed elegante dunque, dove si mangiano piatti in linea con gli ambienti ma, naturalmente, sempre rivisitati e arricchiti.
In questi ultimi anni spuntano bistrot come funghi… L’impressione è che sia un po’ una scusa per impegnarsi meno sul fronte del servizio e dell’accoglienza. Una bella mise en place, una sala curata e il personale sempre pronto non possono mancare in un ristorante di un certo tipo, soprattutto se situato in un’area di Roma che nell’immaginario collettivo, sia degli abitanti della città sia degli stranieri, è considerata una zona di lusso.
Per questo motivo ci piace definirci come un ristorante classico ed elegante, con un menu e una cantina all’altezza delle aspettative dei clienti.
Anche da noi il pranzo può essere meno impegnativo, naturalmente. Ci sono i menu dedicati, adatti alla pausa pranzo nei giorni lavorativi, e anche noi abbiamo “l’angolo della tovaglietta di carta” per pasti fugaci, ma lo stile resta ben definito. Su quello non si transige!

,

Ricetta : Tonnarelli con gamberi, zucchine e bottarga di Muggine al profumo di lime e menta

Si respira profumo di mare nella cucina del nostro ristorante durante la preparazione di questo piatto e visto che oggi è stata una bella giornata di sole, viene quasi nostalgia del estate.

Rimanete vicino alla cucina, lo chef vi rivela la ricetta dei tonnarelli con gamberi, zucchine e bottarga di Muggine al profumo di lime e menta 🙂 !

Ingredienti per 4 persone :

  • Tonnarelli : 500 gr
  • Gamberi : 500 gr
  • Zucchine : 2 pezzi
  • Bottarga : 50 gr
  • Lime : 1 pezzo
  • Mente e aglio : quanto basta

Procedimento :

Tagliare le zucchine alla julienne.

Sgusciare i gamberi.

In una padella, soffriggere l’olio con l’aglio,  le zucchine ed i gamberi.

Grattugiare il lime ed aggiungere la menta e a piacere sale e pepe.

Mantecare la pasta con la salsa ottenuta e cospargere di bottarga.

Buon appetito !

,

Cestino croccante con bocconcini di pollo con olive, peperoni, aglio e rosmarino

Questo week-end lo chef propone una ricetta raffinata che stupirà i vostri invitati : cestino croccante con bocconcini di pollo con olive, peperoni, aglio e rosmarino !

Ingredienti per 4 persone

  • Pollo intero
  • Peperoni cotti al forno 2
  • Aglio
  • Rosmarino
  • Olive di Gaeta
  • Olio extra vergine
  • Sale e pepe
  • Peperoncino
  • Aceto
  • Pasta fillo per cestini

 

Procedimento:

Preparare i cestini di pasta fillo formando dei quadrati che andranno sovrapposti ad una ciotola così che formino un cestino e cuocere al forno.

Disossare il pollo, tagliarlo in bocconcini.

Far rosolare l’aglio, il rosmarino, il pollo, il peperoncino e cuocere a fuoco vivo.

Aggiungere qualche cucchiaio di aceto, il sale e pepe, i peperoni tagliati ed alla fine le olive.

Una volta cotto, adagiare il composto del pollo dentro il cestino e servire.

Buon appetito !

 

 

,

Crème brûlée: la ricetta!

La ricetta di questo mese arriva direttamente dalla Francia e  risalle alla fine del 1600: la Crème brûlée!!! Molti confondono la crema catalana con  la crème brûlée, la differenza principale tra queste due delizie del palato sta ne fatto chela prima viene cotta sul fornello, mentre la crème brûléesi prepara in forno a bagnomaria. Ma andiamo con ordine…

 

Ingredienti per preparare la Crème brûlée per 4 persone:

  • Tuorli 100grCrème brulée alla vaniglia e zafferano con frutti di bosco
  • Zucchero 75gr
  • Latte 200gr
  • Panna 300gr
  • Baccello di vaniglia 1
  • Zucchero di canna
  • Stampi da forno

Procedimento

Per preparare una buonissima Crème brûlée il procedimento è molto semplice. Fate scaldare in un pentolino il latte e la panna con il baccello di vaniglia. A parte mescolate i tuorli con lo zucchero e aggiungete al composto riscaldato (non bollente).
Preriscaldate il forno a 140°, nel frattempo setacciate il composto e versatelo negli stampi con l’aiuto di un mestolo. Infornate e fate cuocere a bagno maria per circa 40 minuti.
Fate raffreddare la crema e cospargete gli stampi con lo zucchero di canna e con l’aiuto di un bruciatore caramelizzate la superficie affinché risulti dotara e croccante.

 

Buon appetito!